Andrea Scarsi

Swami Prem Sandesh

Mistico Autore Musicista

 

RIEQUILIBRIO DEI CORPI SOTTILI

I Corpi Sottili sono dimensioni di coscienza e strati di risonanza che emanano dal centro del chakra corrispondente e compongono il campo elettromagnetico umano. In numero di sette, danno origine a un'ellisse coesistente e simultanea di energia in flusso definita Aura, o Corpo di Luce, o Bozzolo Bioenergetico, che codifica e decodifica la vibrazione macrocosmica del campo universale regolando l’intensità armonica delle frequenze di entrata ed uscita.

Sono uniti assieme dal vascello Sushumna, il canale principale di coscienza che consente il costante interscambio di informazioni e nutrimento quantico e da due canali energetici laterali che scorrono in spirale sinusoidale attorno al canale principale e contribuiscono, quando in fase ascendente ed espansiva, un’energia calda, solare, maschile e attiva, e quando in fase discendente e contratta, un’energia fredda, lunare, femminile e ricettiva che sommate assieme determinano il nostro quoziente di coscienza, caratteristiche specifiche, comportamento e destino.

Se riconosciuti e nutriti si aggregano e vibrano; se ignorati si dissociano e frantumano. La loro efficienza ottimale, individuale e simultanea, genera il campo personale unificato di coscienza, il corpo di luce. La loro scarsa efficienza individuale e simultanea, genera il campo personale frammentato di coscienza, il corpo d’ombra.

Le loro dimensioni di seguito descritte sono approssimative allo stato di quiete; ogni corpo, infatti, può estendersi e contrarsi oltre il proprio aspetto di base, per volontà e situazioni contingenti. Ad eccezione del settimo, che quando pienamente fiorito vibra oltre la dualità, tutti i corpi manifestano una successione inversa di carica elettromagnetica che è opposta in uomini e donne.

Percepirli e localizzarli tutti, durante la nostra pratica di meditazione, ci consente di estendere la dimensione dell’essere ed espandere i confini della nostra identità. Essi maturano naturalmente e si consolidano ogni sette anni di età completando la maturità di coscienza dopo il settimo ciclo.

Tutti i corpi, in sanscrito Sharir o Sareera, sono corpi di energia, anche il primo, il materiale o fisico; è semplicemente la massima densità possibile che l’energia può raggiungere, dando l’illusione di solidità e assenza di spazio. I loro nomi sono dati anche in linguaggio originale sanscrito perché prima fonte scritta d’informazione ed esperienza di tale realtà.

Da: Il Segreto della Scienza Metafisica

Riequilibrio dei Corpi Sottili con i Cristalli

La sessione dura un'ora

Il corso un fine settimana

 

7 Nirvana: Il Corpo Vuoto

6 Brahma: Il Corpo Creativo

5 Atma: Il Corpo Spirituale

4 Manas: Il Corpo Sentimentale

3 Sukshma: Il Corpo Astrale o Mentale

2 Bhawa: Il Corpo Emozionale o Emotivo

1 Sthula: Il Corpo Denso o Fisico o Materiale

 

Riequilibrio dei Corpi Sottili in sede o a distanza

 

LETTURA SUGGERITA

 

Home - Contattami - Chi Sono -

Libri - Mantra - Agenda - YouTube - Liberatoria

Privacy Policy - Cookie Policy